CREDI SEMPRE IN TE STESSA NELLA TUA INTUIZIONE NELLE TUE CAPACITA' INNATE NEI TUOI SOGNI NELLE TUE SCELTE PERSONALI ! CERCA SEMPRE LA TUA REALIZZAZIONE LA TUA SODDISFAZIONE PERSONALE E PROFESSIONALE A 360° !

 

 

Appello del dott. Dario Miedico – siamo.org Eccoci al dunque! Il mio saluto è per tutte le italiane e gli italiani che ho incontrato in questi ultimi mesi e con le/i quali ho marciato , parlato e pregato. La mia decisione di scendere in campo nasce dalla convinzione profonda che è venuto il momento di…

via Appello del dott. Dario Miedico – siamo.org — SIAMO.ORG

 

E ora che hai avuto modo di conoscere anche un’altra visione in merito a questo argomento cosa ne pensi? Ci fa piacere conoscere anche il tuo punto di vista, anche se contrario. Quali sono i tuoi dubbi, paure, le tue esperienze in merito ai vaccini ? Attendiamo anche il tuo contributo. Naturalmente in modo civile nel RISPETTO  della LIBERA ESPRESSIONE. Condividi pure questo articolo con i tuoi amici se ti fa piacere. 

#movimentoeticodigitale

#socialwarning

 

 

 

 

 


Cartella Presentazione Coach Assertività

COSA SIGNIFICA ESSERE ASSERTIVE  ? 

La persona Assertiva riesce a saper dire di no, a rispondere in modo chiaro e deciso ai soprusi o agli abusi anche verbali che le vengono rivolti, ( utile anche in caso di minacce, aggressioni verbali, stalking, bullismo, derisioni, ecc) a saper dire di no a compiti sgraditi che le vengono proposti, affidati o a Relazioni che non vuole vivere o dalle quali si vuole disimpegnare perché non più corrispondenti ai suoi desideri o bisogni. Riesce a farsi RISPETTARE ed AMARE senza usare a sua volta la violenza o l’Aggressività – Passiva, (covando dentro di sé rancore, risentimento, odio, rabbia, frustrazione…), ma lascia uscire tutto il vapore rabbioso ed espone le proprie ragioni in maniera adulta, senza offendere, senza minacciare, senza cercare di manipolare, senza però permettere all’altra persona di abusare della sua generosità, dei suoi sentimenti, delle sue paure, dei suoi blocchi, del suo tempo, del suo buon senso, del suo carattere espansivo, del suo buon cuore nell’essere pronta e gioiosa nell’aiutare gli altri. Invece di lamentarci che gli altri non ci capiscono bisogna imparare ad esprimere i nostri bisogni e sentimenti in modo onesto, schietto, senza pensare che gli altri ci leggano in faccia le nostre disapprovazioni, delusioni, insoddisfazioni, paure, emozioni negative, ecc. Bisogna imparare e capire che ognuno di noi ha la propria Libertà di pensiero, di scelta, di azione, anche se ci è stato insegnato diversamente, senza pensare, che solo per il fatto che l’altro la pensa diversamente da noi non ci ama. Non possiamo aspettarci che gli altri indovinino cosa ci passa per la mente solo perché abbiamo paura di dir loro come realmente la pensiamo, temendo il loro rifiuto, di non essere più amati, la loro critica o giudizio negativo, ecc. Oppure esprimendoci con sarcasmo nascondendo i nostri VERI pensieri invece di parlare in modo chiaro e diretto, “Comunicando” ( o Rendendo Comune ) ciò che serve, ciò che è utile a far sì, che chi interagisce con noi in quel momento, capisca le nostre “REALI” intenzioni, motivazioni, sentimenti, emozioni, blocchi, limiti, paure, ecc. Se ci viene affidato un compito che non vogliamo fare o non ci piace dobbiamo dirlo chiaramente. Se lo facciamo contro la nostra volontà per compiacere o per non litigare, gli altri non capiranno come ci sentiamo in quel momento, anche se diamo segnali di insofferenza o disagio in modo esplicito. Non è un modo efficiente e costruttivo per essere in connessione con gli altri, né per avere un’intimità “VERA” e sincera con le persone.

3 Modi per essere Assertive senza subire abusi e soprusi 

1. La persona Assertiva riesce a gestire il suo budget in modo tale da riuscire a prendersi del tempo tutto per la cura di sé stessa, ad esempio per cercarsi dove reperire il cibo di buona qualità per il suo Ben- Essere. Trova il tempo per cucinarsi il cibo adatto, per mangiare lentamente, per gustarselo appagando sé stessa, prendendosi la pausa pranzo senza lavorare, senza mangiare quello che capita o un panino al volo, per rilassarsi. La persona Assertiva è sempre in contatto con il proprio corpo, con la propria Consapevolezza, la propria Anima, con i propri Bisogni e Desideri, e riesce a capire se il cibo che sta mangiando è nutriente, se le dà energia e la fa sentire bene, vitale, sazia e appagata. La persona Assertiva dice a sé stessa : IO VALGO, IO MERITO tutto questo, mi prendo cura di mé stessa, vivo più a lungo, insegno anche ai miei figli e agli altri a prendersi cura di loro stessi, in questo modo avrò anche più energia per portare avanti lo scopo della mia vita, i miei sogni e desideri.

 LA COSA PIU’ IMPORTANTE E’ ESSERE CERTI CHE CE LO MERITIAMO!

 

2. L’Assertività è qualcosa che ha a che fare con i nostri Rapporti in famiglia, con gli altri, con i colleghi, amici, ecc, affonda le radici nel proprio vissuto infantile. Confrontandoci con la sofferenza altrui, a volte, ci lasciamo prendere anche noi dall’Aggressività, oppure diventiamo Aggressivi – Passivi,  coviamo dentro rabbia, risentimento, rancore, odio,  ecc,  per la situazione che la persona sofferente sta vivendo, facendoci sentire impotenti nell’aiutarla oppure per l’evento verso cui proviamo disapprovazione, che ci richiama esperienze negative vissute e ferite emozionali bloccate che ancora ci fanno soffrire perché ancora non comprese, risolte e lasciate andare. Verifichiamo : come ci sentiamo con questo tipo di problema ? Come si sente il nostro corpo ? Che tipo di segnali ci sta inviando ? Impariamo ad ascoltare noi stesse, il nostro corpo, le nostre emozioni e sentimenti, anche quelli rabbiosi che ci vengono su a seconda delle situazioni che stiamo vivendo. È molto importante per capire quali sono le nostre Forze e i punti sui quali invece abbiamo bisogno di aumentare la nostra Energia Positiva per renderli Forti e armoniosi a nostro vantaggio, per una vita senza stress distruttivo. Se vogliamo che le situazioni cambino, usiamo le nostre capacità e talenti personali per fare qualcosa in merito : ad esempio possiamo firmare petizioni, scrivere lettere, aiutare chi si trova in difficoltà su una cosa che invece a noi riesce bene, prendere appuntamento con chi si occupa della risoluzione dei problemi in quello specifico settore per cercare di risolverla insieme. Possiamo organizzare riunioni per parlare dei problemi con le persone del luogo in cui viviamo, oppure insegnare qualcosa di utile nella comunità, al lavoro, in famiglia, con gli amici, imparare una nuova lingua per aiutare persone provenienti da altri paesi, ecc. Facendo questo passiamo direttamente all’azione in modo costruttivo, utile, sano e non distruttivo. E sicuramente, questo atteggiamento ci porterà una nuova Energia Positiva che ci sarà utile per la nostra Salute e Ben – Essere, per il nostro lavoro, per la nostra famiglia, per la corretta risoluzione delle problematiche anche sociali che vogliamo risolvere. 

3. Un altro modo per essere Assertive è quando capita un’emergenza e vogliamo aiutare gli altri anche rinunciando, SOLO SE LO VOGLIAMO VERAMENTE (ma non è necessario), anche a tutte le nostre cose.  Stiamo però attente a non farlo perché altrimenti ci sentiremmo in colpa. Gli altri dovrebbero essere in grado di capire che non li possiamo aiutare o  prestare loro attenzione in quel momento senza fare drammi. E noi non dobbiamo fare le vittime se i nostri desideri arrivano per ultimi,  né tantomeno vogliamo far pesare o rinfacciare i sacrifici fatti alla prima occasione, delusione o discussione. Lo abbiamo scelto noi, di nostra spontanea volontà, non ci hanno costretto gli altri ad aiutarli. Perciò è una nostra Responsabilità. Anche l’Universo, Dio, Energia Divina o come la vogliamo chiamare, dice di prendersi cura prima di noi stesse e di fare pause, di riposarci se ci sentiamo stanche, affaticate o sentiamo il bisogno di pensare a noi in quel momento, senza sentirci egoiste. È un nostro Diritto Fondamentale per stare bene con noi stesse e poi con gli altri. Del resto, se siamo stressate e stanche non siamo utili a nessuno, soprattutto a noi stesse, tutto ci va male. Vogliamo saper dire di no quando non ci sentiamo di fare qualcosa o anche di aiutare qualcuno in quel momento, invece di farlo per dovere e poi stare male. Se gli altri non lo capiscono è un problema loro, devono imparare a gestirsi da soli, figli, partner e genitori compresi, ad essere comprensivi, rispettosi e tolleranti con gli altri. Devono imparare a rispettare i nostri bisogni, i nostri desideri anche se non li condividono o non li capiscono. L’Assertivita’ la possiamo applicare a lavoro, se vogliamo ottenere un aumento, perché abbiamo bisogno di pianificarlo per avere  il successo che MERITIAMO. La persona Passiva – Aggressiva ha paura di non riuscire ad ottenerlo perché si sente vittima e teme l’insuccesso. Una persona Aggressiva invece andrà ad urlare contro il suo capo pensando che il suo lavoro sia brutto o pensando di essere sfruttata. Bisogna prima capire se la società sta guadagnando bene, se il capo è di buon umore, se è il momento giusto per chiedere l’aumento. A volte bisogna saper attendere il momento più propizio con Pazienza, Rispetto anche per le tempistiche altrui e Buon Senso. La persona Assertiva trova il momento giusto per parlare con il capo, discutendone da persona adulta, facendogli capire che se le viene concesso un aumento sicuramente, essendo gratificata, si sentirà più motivata e lavorerà meglio e questo si rifletterà anche sull’ azienda che a sua volta guadagnerà di più raggiungendo i suoi obiettivi di fatturato. In ogni caso, applicando l’Assertivita’ al posto dell’Aggressività o dell’Aggressivita’ – Passiva ci aiuta ad avere delle Relazioni ed un Dialogo più costruttivo con tutti. Questo ci permette di essere più apprezzate e rispettate anche da coloro che non condividono i  nostri pensieri, idee, gusti e scelte personali. 

Questi sono solo alcuni esempi in cui possiamo essere Assertive e vivere i nostri Rapporti interpersonali in modo più soddisfacente, onesto e chiaro. Ve ne sono molti altri che vi verranno insegnati durante il

Percorso di Coaching in Assertività e Consulenze Individuali in Studio, Telefoniche Email e Skype! 

 

 Simbolo Skype contatto : monica.cappannelli1 

 

Per ulteriori info Iscrizioni ed Appuntamenti compilate il form qui sotto

Rif : Monica Cappannelli

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral 

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo pure con i tuoi amici. Se vuoi raccontaci la Tua Esperienza Personale in cui ti sei sentita veramente orgogliosa di te, per essere riuscita a rimanere nel Tuo Pieno Potere, del modo in cui hai saputo gestire la Tua rabbia trasformandola in Creatività, rispondendo in modo Assertivo anche se determinato a farti rispettare piuttosto che aggressivo o aggressivo -passivo ingoiando rabbia e covando risentimento. 

 

 

 

 

 

 

 

Questo racconto ci insegna a superare gli ostacoli, persino quando riesci più a vedere la luce alla fine del tunnel.

Da qualche parte, nella campagna di un vasto paese, c’era un ricco contadino che possedeva un cavallo eccellente e di grande valore. Un giorno gli fu detto che il suo adorato cavallo, un esemplare forte e davvero molto bello, era caduto in un pozzo abbandonato.

Il supervisore che riportò la notizia al contadino era molto dispiaciuto, poiché sapeva che il pozzo era davvero profondo e stretto e infatti non vi fu alcuna possibilità di far uscire l’animale, nonostante tutti gli sforzi possibili dei vari lavoratori della tenuta.

Il contadino andò a vedere il pozzo, osservò bene la situazione e si rese conto che il supervisore aveva ragione: non c’era più nulla da fare, benché l’animale non fosse ferito.

Non pensava che valesse la pena salvarlo, poiché avrebbe sprecato tempo prezioso e speso più di quanto pensava di dover pagare per riavere l’animale in vita.

“Giacché si trova nel pozzo” disse l’agricoltore al supervisore “gettategli addosso della terra e sotterratelo.”

Poi il contadino se ne andò preso dai proprio affari e gli operai si misero subito all’opera per eseguire i suoi ordini.

Cinque uomini sotto comando del supervisore lanciarono terra dentro al buco e sul cavallo. Ad ogni palata il cavallo  scuoteva il corpo e la terra cadeva al suolo.

Gli uomini rimasero stupiti dell’intelligenza dell’animale: la terra stava iniziando a riempire il pozzo, mentre il cavallo ci camminava sopra per risalire!

Un paio d’ore più tardi l’animale aveva già la testa fuori dal pozzo, giusto un paio di altre palate, e saltò fuori dal pozzo tutto felice.

Benché talvolta sembri che alcune persone vogliano solamente lanciarci addosso della terra per farci crollare e desistere, ricorda che anche tu hai la stessa intelligenza e forza di volontà di andare avanti, proprio come il cavallo.

Quando una persona tenta di  infangarti, scuotiti, cammina sopra la terra ed esci fuori da quel pozzo immaginario per poter sopravvivere.

Fermati, pensa al motivo per il quale questo sta succedendo e ricordati delle cose buone della tua vita. Se manifesterai solo cose buone a te stesso ed ai tuoi cari, allora le cose buone entreranno automaticamente nella tua vita. Liberati da coloro che vogliono lasciarti in fondo al pozzo.

Spero che passerai una bellissima settimana piena di manifestazioni positive e che tu possa compiere il primo passo per allontanare da te quelle persone che somigliano al contadino.

Ricorda quando ti scoraggi : Sii come il cavallo! Buon viaggio della vita!  🙂 

 

Rif. Monica Cappannelli  

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo pure con i tuoi amici, oppure lascia un commento qui sotto. 

Via Natura 8

COSA SIGNIFICA NATUROPATIA ? 

Naturopatia viene dal termine inglese Naturopathy : Nature “Natura” e Path “sentiero”, significa pertanto Via o Sentiero della Natura. La sua esistenza risale a molto tempo fa, ancora prima che l’uomo ne trascrivesse i metodi e lo stile di vita. Si può dire, che l’uso di alcune pratiche Naturopatiche sia nato insieme all’ Essere Umano. In Cina utilizzano la Naturopatia da migliaia di anni avanti Cristo, così come l’Ayurveda, la Scienza di Lunga vita indiana, usata già nel 4000 A.C. la Medicina Tibetana, la Medicina Egizia, la Medicina Araba, basata sul concetto di Olismo, ( da Olos che significa Tutto, cioè l’Unicità della persona nella sua Globalità : Non è in Buona Salute tutto ciò che va contro ai bisogni REALI della nostra Natura Umana. La Salute è il risultato della nostra Crescita Personale Evolutiva che otteniamo quando superiamo i nostri limiti, ostacoli, false credenze, difficoltà attraverso la Comprensione, il Perdono, l’Accettazione e l’Amore di noi stesse/i. ) la Medicina Sciamanica dei Nativi Americani, così come le Tecniche Quantistiche Russe e altre… Paracelso era un Medico Naturalista e filosofo Svizzero, osteggiato e perseguitato a lungo come stregone e fanatico, solo per il fatto che non si sottomise mai all’opinione altrui e si ribellava a vecchie teorie, arrivando a bruciare in pubblico gli scritti di Galeno. Paracelso è considerato come il “Padre” della Naturopatia, in quanto si occupò di pratiche e discipline, oggi definite Naturopatiche, che considerano l’Essere Umano non da un punto di vista dei sintomi della malattia, bensì nella sua totalità, del suo intero Essere in rapporto e collegato all’ambiente e all’Universo. Anche Ippocrate, padre della medicina moderna, ha detto 1400 anni fa : “tutte le malattie hanno origine nell’intestino”. Negli anni ’50 il biologo austro-tedesco Ludwig von Bertalananfy professore all’Università di Vienna, studiò l’organismo umano definendolo come “un sistema aperto” in continuo flusso in relazione al suo interno ma anche all’ambiente, come un organismo pluricellulare vivente in cui diverse forze interagiscono tra di loro in modo non lineare ed essendo collegate tra di loro in uno scambio di Energia e Materia continuo, al contrario di Newton che lo definiva “un sistema chiuso”. Bertalananfy creò così la teoria cibernetica dei sistemi aperti spiegando che ogni essere vivente è collegato all’altro tramite una rete. ” Tutto è collegato da un continuo ciclo e riciclo di Sostanza ( Spirito ) ed Esperienza ( Materia ) all’interno del nostro organismo.  Pertanto, ogni apparato, ogni organo è in continuo scambio e regolazione sia in fase di eccitazione che di inibizione, che non avvengono solo a livello chimico ma anche a livello elettromagnetico. In questo continuo ciclo di interazione e regolazione biochimico e umorale, ma anche biofisico, l’organismo mantiene l’equilibrio, un’omeostasi con il dispendio energetico minimo. (Vedi anche Psico-Neuro-Immuno-Endocrinologia) La Medicina Antica comprende tutti i principi Naturopatici, provenienti dalla Natura, considerata “la nostra Maestra di vita”, dispensatrice dell’Energia Vitale Divina, che va a stimolare la nostra Forza di Autoguarigione mediante preparati derivanti da erbe e da trattamenti anche Quantistici, SOLO ed esclusivamente Naturali, UNITAMENTE alla volontà e alla Voglia di Vivere e di Cambiare lo Stile di Vita della Persona affetta dalla malattia o dal disagio TEMPORANEI. Pertanto, la Naturopatia, l’Ayurveda e le altre Medicine Alternative Naturali, prendono in esame l’Essere Umano nella sua globalità, in tutto il suo insieme composto da Corpo, Mente e Spirito, ( i piani dell’intero Essere Vivente : Spirituale, Energetico, Mentale, Emotivo, Fisico, Materiale, Finanziario ) in relazione al contesto Universale e all’ambiente in cui vive, ricercando la causa dei suoi disagi e degli squilibri piuttosto che porre la sola attenzione sui sintomi di una malattia o disagio, allo scopo di ripristinare l’Equilibrio e l’Armonia tra Corpo Mente e Spirito, accelerando così il processo di Autoguarigione in modo del tutto Naturale e soprattutto DEFINITIVO al contrario della cura dei soli sintomi che è SOLO una guarigione o un miglioramento temporaneo dello stato dei sintomi, ma NON una VERA Guarigione DEFINITIVA del problema che sta alla radice. Dovremmo perciò considerare la malattia o il disagio come “UN AMICA” che ci suggerisce che qualcosa MOMENTANEAMENTE non va nel nostro organismo  e che ci invita a porre attenzione al nostro Stile di Vita come Fonte di Ben – Essere e Salute e a riportarci “al Centro” per il nostro Sano Equilibrio ed Armonia. (Vedi anche Metamedicina ) La Naturopatia ha avuto un’ enorme successo e diffusione fino ai primi del ‘900, mentre in seguito, dalla seconda metà del ventesimo secolo, ha perso molto sostegno e diffusione a causa dello sviluppo dell’industria farmaceutica e dei farmaci di sintesi da esse scoperti, in particolare con l’introduzione e la sponsorizzazione degli antibiotici che hanno contribuito a far passare come superficiali, perché non potevano essere provate scientifiche e pertanto classificate come non efficaci, le cure Naturopatiche che fino ad allora venivano impiegate con successo ed efficacia PROVATA dalla guarigione delle persone che ne utilizzavano i suoi metodi, preparazioni e trattamenti.  Il fatto di curarsi in modo Naturale utilizzando metodi antichi, da alcuni può essere considerato arretratezza e come un’ostacolo al progresso della scienza medica motivo per il quale, la Naturopatia ha dovuto rinunciare ad essere considerata un VERO E COMPLETO SISTEMA CURATIVO. Tra gli anni ’70 e gli anni ’90 si è verificata una evoluzione delle Cure Alternative NON Convenzionali o Tradizionali che stanno portando avanti con successo e determinazione il ripristino della Libertà di Scelta e di Cura della Persona. (come per Legge : l’Art. 32 della Costituzione Italiana sancisce che Nessuno può essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge, in sintonia con il principio fondamentale della inviolabilità della libertà personale (art. 13). Il consenso informato non elimina la responsabilità del medico, che incorre nel reato di lesioni se il trattamento comporta una qualche menomazione temporanea o permanente, dal punto di vista organico o funzionale, non giustificata da patologie in essere che comportavano un maggiore rischio per la salute del paziente. Principi simili sono validi anche in altre nazioni. L’ordinamento giuridico italiano con la legge del 28 marzo 2001, n. 145 [1] ha ratificato la Convenzione dei Diritti dell’uomo e sulla biomedicina, firmata a Oviedo il 4 aprile 1997 [2].  La convenzione di Oviedo dedica alla definizione del Consenso il Capitolo II (articoli da 5 a 9) in cui stabilisce come regola generale che:

Un intervento nel campo della salute non può essere effettuato se non dopo che la persona interessata abbia dato consenso libero e informato. Questa persona riceve innanzitutto una informazione adeguata sullo scopo e sulla natura dell’intervento e sulle sue conseguenze e i suoi rischi. La persona interessata può, in qualsiasi momento, liberamente ritirare il proprio consenso.” (art. 5)

La Convenzione di Oviedo stabilisce inoltre la necessità del consenso di un “rappresentante” del paziente nel caso in cui questo sia un minore o sia impedito ad esprimersi. Infine la Convenzione stabilisce che “I desideri precedentemente espressi a proposito di un intervento medico da parte di un paziente che, al momento dell’intervento, non è in grado di esprimere la sua Volontà saranno tenuti in considerazione.”

Una Direttiva Europea del dicembre 2009 rende il consenso informato obbligatoria per tutti i tipi di Vaccinazione, per tutti i cittadini.

Il consenso informato ha valore legale di liberatoria che manleva i medici e le case farmaceutiche dal risarcimento danni provocati al paziente dal trattamento sanitario. Viceversa, le richieste di risarcimento sono fondate per omessa o incompleta informazione nel modulo di consenso.

Per approfondimenti in merito alla Convenzione di Oviedo sui Diritti e sulla Libertà di Scelta e di Cura dell’Essere Umano visitare il sito : http://www.mednat.org/diritti_delluomo.htm

 

Volete approndire e/o conoscere la vostra Costituzione Naturopatica o Ayurvedica di Nascita ? È un atto d’Amore che fate a voi stesse.  💝

Per Richiedere una Consulenza : Rif. Monica Cappannelli 

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici oppure lascia un commento qui sotto 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

 

 

Energia onde

La Memoria dei muri e le Microvibrazioni Ambientali 

Sapete che anche le mura delle abitazioni sono sature di memorie cellulari e onde vibrazionali di coloro che hanno abitato precedentemente e di coloro che ci abitano attualmente ? Questo accade perché, come dice anche la Fisica Quantistica, Tutto è Energia, Tutto contiene delle Frequenze Vibrazionali : le piante, gli animali, gli esseri umani, ed anche gli oggetti che utilizziamo ogni giorno vengono impregnate dalle nostre Memorie Cellulari o Frequenze Vibrazionali. Quindi, possiamo dire che anche le nostre abitazioni sono delle vere “Entità Vibrazionali”, le pareti delle nostre case assorbono come spugne ogni cosa a cui vengono esposte, impregnandosi di tutti gli eventi, le emozioni, gli stati d’animo, i pensieri, i sentimenti, la violenza, i drammi, della vita, sia in positivo che in negativo, con cui vengono in contatto. Nel tempo assorbono e creano una Frequenza Microvibrazionale costante in base all’intensità degli eventi che vi si manifestano. Ma non solo ricevono e “salvano in memoria” queste Microvibrazioni, ma, come tutti gli esseri viventi, le emettono all’interno dell’ambiente. Come gli esseri viventi sono un’ Antenna ricevente e trasmittente queste Microvibrazioni, accumulando onde per poi veicolarle nell’ambiente. Se in una casa sono vissute persone felici, in salute, con un buon stile di vita, allora quell’abitazione emetterà Onde o Microvibrazioni con Energie Positive. Se invece si sono succeduti eventi tragici o comunque ci hanno vissuto persone infelici, preoccupate, ansiose, in disaccordo tra loro, allora le pareti di quella casa che le hanno assorbite, emetteranno Onde Vibrazionali con Energie Negative. Le percezioni degli abitanti saranno diverse in base al loro grado di ricettività, al loro carattere, alle loro proprie Energie Vibrazionali. 

LE CASE DA CANCRO

Cosa sono le case da Cancro ? Ci possono essere case che da un punto di vista di Geologia o di Tellurismo sono dichiarate salubri perché non emanano nocività dal sottosuolo, (come Gas Radon ecc) nè dal cosmo, nè il luogo è malsano, né hanno Onde Elettromagnetiche circostanti. Tuttavia, le persone viventi al loro interno, si ammalano di tumore. Anche le malattie emettono una loro lunghezza d’onda che valutata per mezzo del Biometro Angstroem è stata classificata come onda a 4814 Angstroem. Anche queste Onde impregnano le mura e vengono poi emesse a danno dei nuovi abitanti. Se lo stato di salute di chi vi abita è buono, allora non subirà danni. Se però gli abitanti vivono periodi in cui accusano depressione, stanchezza, preoccupazioni, ansie, specialmente per lunghi periodi, allora le loro cellule divengono più ricettive all’assorbimento di queste energie negative ed essendo deboli energeticamente, possono correre seri rischi. Quando, entrando in una casa, percepiamo energie negative o comunque di tristezza, di abbassamento delle proprie energie, di stanchezza o spossatezza che prima di entrare non avevamo, allora dovremmo fidarci del nostro intuito e non soggiornare troppo in quella casa. Questo parametro è utilissimo specialmente nel caso in cui dobbiate comprarla o affittarla. Se viceversa, entrando vi sentite bene, con delle buone energie di Ben – Essere, allora il vostro intuito vi sta inviando un Segnale Vibrazionale positivo per procedere con l’acquisto o il contratto di affitto. Se vogliamo Vivere Bene e in Salute, abbiamo bisogno di ascoltare di più noi stessi, il nostro intuito, il nostro corpo, le nostre Sensazioni, Percezioni. Quali Vibrazioni ci sta inviando ? Purtroppo, le abitazioni felici sono meno numerose di quelle negative, mentre le case neutre sono in numero maggiore rispetto a quelle che emettono energie negative. E’ di vitale importanza pertanto, prima di acquistare, edificare o affittare casa, informarsi in merito al sottosuolo, che non sia costruita sopra un ossario o un cimitero abbandonato perché la decomposizione dei cadaveri impregna la terra in modo duraturo; oppure sopra vecchi edifici adibiti a detenzione di pena ( carceri ) o case di cura, ospedali anche psichiatrici, campi di concentramento o prigionia, dove ci siano state grandi sofferenze morali e fisiche che hanno generato Onde Vibrazionali devastanti nell’ambiente circostante.

Per ulteriori approfondimenti in merito vi consigliamo di leggere Ces maisons qui tuent di Roger de Laforrest Edizioni (éditions) Robert Laffont.

Anche le tombe, siano esse antiche o più recenti, sono luoghi in cui i corpi, decomponendosi, hanno subito varie fasi di trasformazione che la terra ha assorbito e registrato emettendone le Vibrazioni in modo permanente nell’ambiente circostante. Un’ esposizione prolungata sui luoghi di sepoltura può avere sugli esseri viventi degli effetti patologici. Medici hanno riscontrato patologie infiammatorie o infettive. L’allontanamento da questi luoghi è fondamentale per riportare le persone affette in uno stato di Equilibrio e di Ben -Essere Salutare. 

Usi Popolari per alleviare i loro malanni

I contadini, un tempo, per liberarsi delle loro preoccupazioni, malattie, sofferenze, usavano conficcare un chiodo con la punta spostata rispetto alla verticale in base alla zona del corpo malata o sofferente trasferendo in questo modo la malattia alla pietra o materia minerale della casa. Questo procedimento funzionava, loro si ristabilivano dalla malattia, ma le energie negative o vibrazioni delle malattie, a volte contagiose, venivano assorbite dalla pietra, che le registrava nelle sue memorie cellulari per poi diffonderle nuovamente nell’ambiente e trasferendole così ai nuovi abitanti. 

Ma come si disimpregna o disinfetta una casa da queste energie di malattie o basse Energie ?

Un Geobiologo può sicuramente rilevare per mezzo dei suoi strumenti tutto ciò che nell’ambiente circostante o nella casa è fonte di disturbo o malattia e neutralizzarlo con dei semplici accorgimenti. In ogni caso. il semplice SALE, ritenuto sin dai tempi più antichi un perfetto purificante per gli ambienti e gli esseri viventi, offre un’ottima soluzione se disposto in un piattino, collocandolo ai 4 punti cardinali della casa, negli angoli. Se quando lo ricontrollate la consistenza del sale è rimasta inalterata il luogo è sano, in caso contrario se ne deve individuare la causa. ( umidità da risalita dal sottosuolo, o altro possono essere le cause ) In particolare andrà ad assorbire le Onde negative astratte, quelle causate da pensieri negativi, memorie cellulari dei muri, proteggendo perfettamente l’ambiente e gli abitanti. Ovviamente il sale va cambiato spesso perché si satura velocemente. Un’altro metodo è l’utilizzo dello SPECCHIO da rivolgere al suolo affinché le Onde negative tornino alla terra. Anche se sembrano metodi semplici, la loro efficacia è stata osservata e provata da tempo. (Vedi Fenomeni di Riflessione noti alla Scienza delle EDF ( Onde emesse dalle Forme )

 

Ed ora che hai scoperto come sono importanti le Frequenze Energetiche Personali ed Ambientali condividi pure questo articolo con i tuoi amici. Se vuoi, raccontaci la Tua esperienza personale con il Frequenze Energetiche, oppure lascia un commento qui sotto

Vuoi avere una Consulenza e saperne di più ? Contattaci se vuoi ripulire il Tuo Ambiente Domestico e ripristinare il Tuo Ben – Essere!  😉

Riferimento per Indagini e Ricerche dei disturbi Geopatici Ambientali su Piante, Animali, Persone, Energetico – Vibrazionali e Riequilibrio Energetico  :     Monica Cappannelli 

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

Riferimento per indagini Energetici Ambientali e Persone : Lorena Argiolas 

 

 

GEOPATIE FALDE.png

Cosa sono la Geobiologia e le Geopatie in ambiente domestico? 

Se prendiamo il dizionario Geo significa Terra e Bio significa Vita. Quindi, la Geobiologia, è quella Scienza che analizza e studia gli ambienti in cui viviamo  e che hanno maggior influenza nella nostra vita, inoltre ricerca e studia le Fonti di Irradiazione e delle Vibrazioni nocive che interferiscono sulla Salute, il Comportamento e il Ben – Essere di tutti gli Esseri Viventi sulla Terra. Fin dalla Creazione della Terra l’Essere Umano ha sempre avuto con la Terra una relazione  di Condivisione Armonica e Rispettosa dell’Ambiente. Tutto è stato creato sulla base del principio di Equilibrio e precisa Organizzazione, che ha la sua libera espressione attraverso la Terra e il Cosmo. La Geobiologia ci aiuta a capire che i problemi Energetici che oggi abbiamo sulla Terra a causa dello sfruttamento, dell’avvelenamento dei Regni Vegetale, Animale, Umano e della errata gestione delle sue risorse sono causati da parte dell’Essere Umano stesso, che spinto sempre di più dall’avidità crea continui disastri ambientali che fanno soffrire tutto il pianeta. Da Jacques de la Maya la Geobiologia viene definita una vera e propria Medicina dell’Habitat. Fin dall’antichità si riteneva che il luogo dove costruire la nostra abitazione o il luogo dove praticare la nostra Spiritualità fosse ed è tuttora Fondamentale per la nostra Salute e per il nostro Ben – Essere a 360°. Pertanto, non deve essere scelto a caso, ma rispettare dei parametri, verificando se sono  presenti fattori di disturbo o malattia come le Reti e i Nodi o Griglie Geomagnetiche (di Hartmann, Benker e Curry), le Faglie (ne esistono di diversi tipi), le Correnti d’Acqua in movimento (di cui esistono diversi tipi) ed altro… Nel 1920, Jacques Couelle, inizia a far conoscere l’importanza dell’influenza del suolo, delle forme, dei materiali, dei colori, ecc, nell’architettura francese geobiologica. Anche il Dr. Francois Peyré, nello stesso periodo, inizia le sue ricerche in merito alle Reti Geomagnetiche, così come il Dr. Jean Picard de Moulins, osservando che in alcuni quartieri della sua città avevano un aumento dei tumori e delle patologie cardiovascolari per la presenza di Faglie, Correnti di Acqua, Radioattività, che più aumentava, più aumentavano le malattie. Sia in Francia che in Germania e in Svizzera si era capito in un periodo precedente alla seconda guerra mondiale che esiste una griglia elettromagnetica che copre la superficie terrestre come una griglia. Il Dr. Hartmann (1915 -1992) dimostrò l’esistenza di una Rete Tellurica che attraversa tutto il pianeta, chiamata Rete di Hartmann, che permette di individuare i Nodi di Hartmann e i punti delle Geopatie che ci causano disturbi e vere e proprie patologie di vario tipo. Questa Scienza si è molto evoluta dai tempi in cui è stata scoperta, anche in altri settori, come la Geologia, la Geofisica, l’Elettronica, la Biologia, la Radiestesia, la Rabdomanzia. La Geobiologia in genere si occupa di ricercare i punti disturbanti, che sono gli incroci del reticolo detti Nodi, definito anche dal dizionario Hachette come lo studio dell’effetto delle correnti telluriche sugli esseri viventi. Per il Dottor Hartmann un nodo situato su una Faglia o su dell’acqua in movimento rappresenta il cosiddetto “Punto Cancro“, ed è sicuramente un punto molto critico, come sono critiche tutte quelle zone dove si
trovano sovrapposti due segnali geopatici, esempio:
– l’incrocio di due segnali d’acqua,
– l’incrocio di una faglia con un segnale d’acqua, ecc..
le zone in cui i fattori di influenza sono alterati, queste zone alterate vengono chiamate appunto geopatiche.
• Le alterazioni dei fattori di influenza possono essere
dovute a diverse cause :
• Gas Radon
• Acqua sotteranea in forte movimento
• Faglie
• Contatti stratigrafici
• Cavità
• Anomalie

RETE DI HARTMANN

RETE HARTMANN

E’ la rete più nota e prende il nome dal suo scopritore il medico Tedesco Dott.
Hartmann.
E’ un reticolo a maglie rettangolari con orientamento Nord-Sud magnetico ed Est-
Ovest magnetico, i lati delle maglie in direzione Nord-Sud misurano circa 2,00 ml e
quelli in direzione Est-Ovest circa 2,50 ml., le fasce hanno uno spessore di circa 20-21
cm.
I punti disturbati sono gli incroci del reticolo chiamati nodi.

RETE DI CURRY

RETE DI CURRY.png

E’ una rete che prende il nome dal suo scopritore il Dott. Curry.

E’ un reticolo a maglie rettangolari con orientamento a 45° rispetto alla rete di

Hartmann con maglie che misurano circa 3,50 ml per 3,50 ml. , le fasce hanno uno

spessore di circa 50 cm.

I punti disturbati sono gli incroci del reticolo chiamati nodi.

RETE DI BENKER

RETE DI BENKER.png

E’ composto da cubi con lati di 10 metri, allineati l’uno con l’ altro, e sovrapposti,ordinatamente, con larghezza dei muri fino ad un metro (le due parete contigue, appartenenti a due parallelepipedi affiancati, raggiungono lo spessore di un metro ). I cubi hanno i lati orientati magneticamente con il campo magnetico locale. L’ incontro tra le pareti ed i piani identifica una zona molto interattiva chiamata nodo di BenkerSono ,inoltre ,molto interattive le pareti verticali ed i piani orizzontali (Piani di Benker ) spessi un metro e le cui mezzerie distano tra di loro in verticale di 10 metri. Il sistema cubico di Benker contiene all’ interno anche le reti di interazione di Hartmann e di Curry. Ne segue che e’ possibile trovare piani orizzontali interattivi,con disposizione in verticale, ogni 2,5 metri nella seguente sequenza ciclica: …piano di Hartmann (spesso 0,5 metri), piano di Benker (spesso 1 metro), piano di Hartmann (spesso 0,5 metri ),piano di Hartmann ( spesso 0,5 metri ),piano di Hartmann ( spesso 0,5 metri ),piano di Benker (spesso 1 metro ),piano di Hartmann (spesso 0,5 metri ),…Ne segue che in altezza si trovano piani di interazione, con la sequenza ciclica, indicata ogni 2,5 metri (tra mezzerie e mezzerie dei piani stessi ) che puo’ iniziare non necessariamente dal livello del suolo e nemmeno con un piano di Hartmann. Esistono tecniche biofisiche per rilevare la sequenza in altezza dei piani, in un determinato luogo, a partire dal suolo oppure a partire da un pavimento di un palazzo che si sviluppa per parecchi metri in altezza. E’ da evitare che il piano di giacitura nel letto vada a cadere all’ interno di un piano per impedire l’ interazione relativa che non si puo’ ovviare con il semplice spostamento orizzontale del letto, a meno di non farlo traslare in altezza, se possibile.

INCIDENTI STRADALI : 

• Alcuni incidenti automobilistici, spesso anche mortali, si verificano in seguito a collisione frontale, su tratti rettilinei, con strada libera e spesso negli stessi punti.

• Nell’ambito della ricerca geofisica e biofisica l’ing. Robert Endros ha esaminato le circostanze di oltre 2.000 incidenti e soprattutto quelli nei quali le cause erano, a prima vista, inspiegabili.

• I risultati di questa ricerca hanno permesso di constatare che tali incidenti erano avvenuti, quasi senza eccezione, in precisi luoghi geografici. L’ incidente tipico ha luogo quando il guidatore viaggia al di sopra di perturbazioni geofisiche successive, per esempio dei corsi d’acqua sotterranei situati ad una distanza da cinquanta a settanta metri gli uni dagli altri. Probabilmente a persone sensibili le due successive modificazioni vengono registrate dal sistema neurovegetativo ed essendo molto ravvicinate nel tempo possono portare a una momentanea perdita di coscienza.

Quali altri Disturbi si possono verificare se ci esponiamo alle Geopatie? 

Disturbi dovuti alle diverse zone
geopatogene nella camera da letto : 

Zona testa: sonno, incubi, vertigini, emicranie, mal di testa, predisposizione a
malattie infettive, nevralgie del trigemino, sindrome cervicale, disturbi circolatori (si riparte molto lentamente), problemi di concentrazione.

Zona petto: tosse recidiva, bronchiti,asma, aritmia cardiaca, tachicardia, ritmi anomali del cuore, dolori toracici.

Reti di Hartmann Curry e Faglia in Camera da Letto

RETI E FAGLIE IN CAMERA LETTO

Come ci possiamo difendere dalle Geopatie all’interno della nostra Abitazione ?

Possiamo apportare qualche cambiamento utile al miglioramento della nostra Salute e Ben – Essere con qualche piccolo accorgimento :
• Partecipavano a questa ricerca soprattutto persone intenzionate a chiedere l’aiuto di un rabdomante, perché sofferenti di disturbi del sonno, di dolori muscolari e articolari, oppure di asma. Alcuni dei bambini erano affetti da enuresi.
• I rabdomanti non avevano a disposizione alcun dato sul tipo di malattia dei pazienti. Alle persone il cui posto letto si trovava in zone di emissione di onde.
• elettromagnetiche fu consigliato lo spostamento.
• Dopo circa 10 settimane il 72% degli interrogati affermò di percepire un netto miglioramento soltanto per lo spostamento del posto letto.
• Prima ricerca a lungo termine: il 92% rimase stabile!

I Geobiologi hanno anche notato uno spostamento della rete di Hartmann vicino ad uno specchio o ad un cristallo, in particolare a fianco o di fronte al letto, in quanto le linee della Rete di Hartmann si avvicinano e diventano più pericolose perché riflettono radiazioni concentrandole davanti a sé, aumentando di intensità, causando sonno agitato e possibile emicrania al risveglio. Si consiglia di coprire gli specchi dell’armadio durante la notte o di spostare, se possibile, il letto o l’armadio. Si consiglia di contattare un Radiestesista per altri suggerimenti e modifiche nell’ambiente domestico. Vedi anche Feng  Shui e Vastu per il Ben – Essere e il miglioramento Energetico della propria abitazione.

Monica Cappannelli

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

 

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

 

 

RADIOATTIVITA’ E CAUSE

 

 

                                         Energie lago luce

 

Cos’è la radioattività ? Di solito si tiene presente la Radioattività che risale dal terreno, in genere formata da gas Radon e quella proveniente da materiali da costruzione. 

IL GAS RADON

Il Radon rappresenta la seconda causa di cancro al polmone (10% circa), dopo il fumo di sigaretta che è il più importante (più dell’80%). 

Nel 1988 l’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità) ha dichiarato per mezzo dell’Agenzia Internazionale Ricerca sul Cancro (IARC) che il Gas Radon è riconosciuto come una delle 75 sostanze che provocano il cancro nell’essere umano, così come il benzene delle auto, l’amianto (asbesto), e il tabacco. I “prodotti di decadimento” del Gas Radon ci attraversano le vie respiratorie, che, entrando poi in contatto con le particelle della polvere, con il vapore acqueo e il fumo delle sigarette nell’aria, vanno a depositarsi nel tessuto dei polmoni danneggiandone i tessuti per mezzo delle radiazioni ed aumentando così il rischio di contrarre il cancro. Queste radiazioni sono biologicamente molto reattive, pertanto vanno a danneggiare le strutture cellulari di tessuti ed organi, penetrando nel DNA e trasformando le cellule in cancerogene. I prodotti di decadimento del radon che sopravvivono a lungo saranno espulsi dall’apparato respiratorio, ma quelli che vivono meno sono in grado di arrivare ai bronchi e ai polmoni. I sistemi di filtraggio protettivi per l’apparato respiratorio non riescono a bloccare per intero il sopraggiungere di queste particelle. Le espulsioni che ci sono durante il decadimento radiattivo dette anche radiazioni ionizzanti, hanno il potere di penetrare all’interno della materia in modo diverso. Le radiazioni trasportate energeticamente nello spazio vengono in contatto con la materia e sono in grado di trasferire la loro energia alle molecole, agli atomi stimolando gli elettroni. Se l’energia riesce a sottrarre l’elettrone alle forze di attrazione del nucleo si avrà l’atomo (molecola) ionizzato. Le radiazioni hanno il potere di penetrare attraversando diversi spessori più o meno importanti prima che la radiazione si fermi. 

Radiazione Alfa : Formata da nuclei di elio di massa 4 e carica 2 neutroni e 2 protoni in carica positiva doppia. Questi tipi di particelle sono poco penetranti, circa 100 volte meno dei raggi Beta, non riescono a penetrare un foglio o una lamina di alluminio di 50 micron o lo strato della pelle e la loro energia cinetica si esaurisce nello spazio di pochi micrometri. 

Radiazione Beta : Formata da Elettroni emessi dal nucleo atomico dopo la trasformazione di un neutrone in un protone. Alcune particelle ad alta velocità a contatto con la materia emettono raggi x naturali. Il loro potere è poco penetrante, 100 volte meno dei raggi gamma e 100 volte di più della radiazione alfa. Non riescono a penetrare una barriera di spessore di 5mm di alluminio o 2,5 cm di legno, nè penetrano un cm della nostra pelle. 

Radiazione Gamma : di origine elettromagnetica, è legata ai campi elettrici dei protoni nucleari. Fa parte della stessa natura della Radiazione x, viene generata dall’atomo quando risistema le orbite elettroniche. La radiazione Gamma viene generata dal nucleo. Sono quindi Onde Elettromagnetiche.  Le radiazioni gamma hanno un potere penetrante molto forte, 100 volte di più dei raggi beta.

Il Radon è un Gas Radioattivo :

  • incolore
  • Inodore
  • Insapore
  • E’ presente nel suolo in modo Naturale
  • E’ un Gas Nobile Non Reagente
  • Radioattivo
  • Più pesante dell’aria ma molto volatile

 

Rif. Monica Cappannelli 

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

Ed ora che sei venuto a conoscenza di queste importanti informazioni condividile pure con i tuoi amici, oppure, se vuoi, lascia un commento qui sotto 

 

                       Cartella Presentazione Coach Assertività                               

      NUOVI CORSI E CONSULENZE :

– CORSO DI COACH IN ASSERTIVITA’ !

– CORSO LA COMUNICAZIONE PER TUTTI ! 

OFFERTA PROMO AL 50% DI SCONTO FINO A SETTEMBRE 2017! AFFRETTATEVI ULTIMI POSTI DISPONIBILI! 😉

DIVENTA ANCHE TU UN COACH IN ASSERTIVITA’ ! 

Come ci aiuta specialmente noi Donne un Corso in Assertivita’ nella nostra vita quotidiana? Ci può essere di enorme aiuto perché impariamo a gestire meglio le nostre Emozioni e Sentimenti trasformandoli in Preziosi Strumenti Costruttivi per COMUNICARE meglio (o RENDERE COMUNE) le nostre idee, Sentimenti, Emozioni, Desideri, come ci sentiamo, e altro, senza vergognarci o sentirci sminuite di fronte alle persone a noi care, ai colleghi, nelle riunioni di lavoro, al nostro capo, (come chiedergli un aumento di stipendio, come parlargli di una promozione a cui teniamo), nei colloqui di selezione del personale, (come presentarsi, quale abbigliamento scegliere, come porsi con chi esamina la nostra candidatura), a scuola, con i professori, agli esami, con gli amici e in tante altre occasioni in cui abbiamo la necessità di Comunicare ( o RENDERE COMUNE ) qualcosa anche di importante, a qualcuno, specialmente a qualcuno al quale teniamo di più o con cui ci sentiamo a disagio o insicuri. Possiamo riuscire a capire quali sono i blocchi che ci limitano e che ci rendono timidi e impauriti di fronte a chi abbiamo davanti, e superarne le cause. Abbiamo la Possibilità di imparare a Ri- Conoscere le false credenze che si nascondono dietro a questi blocchi e Paure , spesso irreali. Tutto questo genera in noi una carica emotiva piena di Rabbia, per non aver saputo rispondere a chi ci ha mancato di Rispetto, offeso, aggredito, criticato aspramente, giudicato male, abusato di noi e della nostra generosità, dei nostri sentimenti, in qualunque modo… E spesso rimaniamo bloccati nella Paura che tutto questo si possa ripetere. Oppure possiamo provare Rabbia per cose ingoiate a lungo, mai espresse per paura di far soffrire gli altri, di farli arrabbiare soffocando la ribellione che proviamo, per aver detto Si quando in realtà avremmo voluto dire NO ed esserci arrabbiate anche con noi stesse per non averlo saputo fare. Tutto questo ci porta a pensare di essere noi ad essere sbagliate/i, a fare gli schiavi agli altri mentre gli altri si divertono e abusano di noi. Si ha Paura dell’Assertività per il timore di perdere il controllo di noi stessi e che emerga tutta la nostra Rabbia accumulata, attirando ancora più giudizio negativo e critiche aspre verso di noi, specialmente da parte di coloro che amiamo o teniamo di più. Ecco perché abbiamo bisogno di imparare a far uscire tutto il Vapore Rabbioso accumulato dentro di noi, gestendo in modo sano le nostre Paure, Emozioni e Sentimenti negativi che si scatenano e ci vengono dalla nostra parte inconscia in modo a volte violento e inaspettato o sotto forma di attacchi di panico. Possiamo usare questo Prezioso Strumento della Comunicazione Assertiva, invece di usare la Comunicazione Aggressiva o Aggressiva Passiva. Come facciamo a sapere quando stiamo agendo in modalità Assertiva, Aggressiva o Aggressiva Passiva ? Nelle lezioni del Corso verranno spiegate le differenze delle varie modalità anche attraverso esempi pratici. Attraverso questo Corso impariamo quindi a gestire le nostre Paure più profonde, i blocchi e i Limiti, a Ri – Conoscere (cose che già sappiamo ma che abbiamo volutamente sepolto nell’inconsio per paura di soffrire ancora rivivendole ), a Ri – Conoscere l’Abuso Verbale subìto, così come le nostre Ferite del Passato, ( Rifiuto, Abbandono, Tradimento , Umiliazione e Ingiustizia ) sciogliendole e lasciandole finalmente andare in modo definitivo. Impareremo a prenderci Cura di noi, ad insegnare anche agli altri, specialmente in famiglia, alle nostre figlie/i ad essere Assertivi e a RENDERE COMUNE ciò che sta loro a cuore, senza vergognarsi di essere Se Stesse/i, del loro Rispetto e dei loro Valori anche a scuola.

Nel Corso La Comunicazione per Tutti impareremo a Comunicare (RENDERE COMUNE) in modo sincero e reale, i nostri Veri Valori, le nostre Intenzioni, idee, Progetti, Sogni, e qualunque cosa abbiamo bisogno di Con – dividere, senza sentire il bisogno di usare tecniche di manipolazione per piacere o far colpo sugli altri. Impareremo come far sentire anche gli altri importanti, di Valore, Ascoltando il racconto delle loro Esperienze con sincero interesse, come RENDERE COMUNE e Valorizzare gli altri anche nello scrivere un’email di lavoro, come fare complimenti sinceri senza usare l’Adulazione. Impareremo ad essere più Sicuri di noi stesse, che cos’è la “VERA LEADERSHIP” e come applicarla. Vi accompagnerò in questo Viaggio! 

Siete Pronte per questa bellissima Avventura di Profonda Conoscenza di Voi Stesse ? Per fare qualcosa di importante per Voi che non avete ancora fatto ? Per prendervi il Vostro Tempo per dedicarlo a Voi Stesse senza aver paura di rubarlo alla famiglia o alla quotidianità ? Siete Pronte ad imparare meglio a RENDERE COMUNE, ad Ascoltare la Vostra parte più profonda che ha bisogno di esprimersi in modo Assertivo e ad essere più Sicure e Soddisfatte di Voi facendo un salto di qualità ?

Questi sono i Corsi adatti per Prendere in Mano la Vostra Vita e Crearla come vi piace di più!  A breve anche Webinar 😉 

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA DI COACHING TELEFONICO O SKYPE!  

Come si svolge la Consulenza di Coaching Telefonico o Skype  : previo appuntamento concordato insieme ha una durata di 45 minuti, il costo è di 35€. Scegli pure la tua modalità di pagamento più comoda per te tra i seguenti metodi di pagamento : Paypal, Postepay, o Bonifico. 

Iscriverti è davvero facile! Sia per i Corsi che per la Consulenza di Coaching telefonico segui questi semplici passi : 

  • Compila il Form qui sotto relativo al Corso o Consulenza da te scelto
  • Riceverai via email i dati per effettuare il pagamento ( scegliendo  tra Paypal, Postepay o Bonifico secondo le tue preferenze.
  • Effettua il pagamento e inviami un SMS al numero di cell 340.9920546
  • Ti invio data e luogo del Corso (o il link per il Webinar appena pronto) o data e orario della Consulenza di Coaching.
  • ( SOLO PER IL WEBINAR : collegati al corso 30 minuti prima dell’inizio del Corso cliccando sul link inviato)

 

Ti auguro Buon Corso e Buona Consulenza di Coaching! 😃

 

Rif : Monica Cappannelli  

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

 

Per iscrizioni e Consulenze Private compilate il form qui sotto e Vi ricontatto prima possibile! 

 

 macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

 

Se  questo articolo ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici, se ti fa piacere, raccontaci la tua esperienza di Assertività oppure lascia un commento qui sotto

 

 

 

 

Riflex Plant

La Riflessologia Plantare o della Mano  

La Riflessologia Plantare è una Tecnica antichissima zonale di lettura della personalità mediante l’osservazione dei piedi nel loro insieme, a livello globale, in ogni singola parte. Attraverso la lettura dei piedi, l’operatore, con sensibilità e umiltà, comprende i tipi psicologici e gli squilibri che la persona manifesta, i blocchi energetici costruiti nel tempo, che si manifestano in una zona del corpo anche distante anatomicamente dal punto dove ha avuto inizio il dolore o lo squilibrio.  Ci viene naturale dopo un infortunio, una distorsione alla caviglia, un mal di testa o quando abbiamo un dolore persistente portare le mani verso la zona colpita e cercare di lenirlo attraverso un massaggio anche senza avere particolari esperienze o senza aver fatto corsi specifici. In questo modo inviamo alla zona dolorante e fuori equilibrio anche la nostra innata Energia Vibrazionale, comunicando agli organi il naturale cammino verso la Naturale Autoguarigione. Attraverso la tecnica metamorfica andiamo a sciogliere le tensioni bloccate, a drenare le tossine cristallizzate insieme nelle memorie cellulari prenatali. Nella Riflessologia non vengono usati oli creme o altro, ma è possibile comunque applicare al massaggio dei piedi Fiori di Bach appropriati alle caratteristiche della persona, l’utilizzo di fasci di luce colorati (Cromopuntura), Acque Aromatiche, Oleoliti, Quintessenze, riequilibrando energeticamente i Chakra attraverso le zone riflesse. La Riflessologia serve a ristabilire il nostro Equilibrio Psico- Fisico, Riabilitativo, Sportivo e a curare ogni problematica. Tutti possono praticare questa semplice Tecnica, praticandola con i propri cari o a livello professionale, secondo i propri livelli di conoscenza esperienza e sensibilità personale. Nelle famiglie Indiane, la sera prima di andare a dormire, ogni componente della famiglia, bambini inclusi, si massaggiano i piedi a vicenda, imparando così a prendersi cura di questa parte importante del corpo che sorregge tutta la nostra persona  durante la giornata. Inoltre è utile come prevenzione dalle malattie più comuni, risultando molto utile nei disturbi alla colonna vertebrale, ai dolori osteomuscolari, mal di schiena, dolori articolari, ecc, in caso di stress, per l’insonnia, l’intestino, la digestione difficoltosa, per eliminare le tossine dall’apparato urinario, genitale, per le gambe gonfie, per ristabilire un buon funzionamento dell’apparato cardiovascolare, risvegliando la nostra Autoguarigione Naturale. Se ben eseguito non è un massaggio doloroso. La Riflessologia essere eseguita ovunque, anche in autobus, al mare, in montagna, in ufficio in casi di emergenza, non occorre quindi avere particolari attrezzature. Se l’operatore dispone di uno studio o uno spazio presso la propria abitazione occorre che sia molto accogliente sia per sé stesso che per la/ il cliente ricevente, in un posto tranquillo senza rumori di apparecchi radio o televisivi di sottofondo, senza passaggio continuo, senza cellulari o computer accesi, odori, incensi  e illuminazione troppo forti, con una temperatura giusta. L’atmosfera deve essere piacevole con suoni colori e luci leggeri. Anche la posizione comoda, con la postura corretta in modo che non generi dolore, stanchezza e tensione della persona che riceve il trattamento è molto importante perché per avere il massimo effetto benefico. E’ consigliabile far sdraiare la persona a pancia in su con un paio di cuscini sotto la testa, uno sotto alla zona lombare ed uno sotto le ginocchia. In alternativa la persona può sedere su una sedia con uno sgabello sotto le ginocchia a sostegno delle gambe oppure su una poltrona in modo da rispettarne le curve fisiologiche del suo corpo e poter visualizzare le espressioni della persona durante il massaggio per capirne gli effetti piacevoli o le parti doloranti. Occorre una coperta per poter coprire la/il ricevente in caso avverta freddo durante il trattamento a seguito del rilassamento profondo che il trattamento produce e al richiamo di sangue verso i piedi. Questa pratica Tecnica può essere applicata anche sulle zone riflesse degli organi corrispondenti alle mani. Presso le librerie online si trovano diverse pubblicazioni e mappe inerenti la Riflessologia Plantare che forniscono tutte le descrizioni degli organi riflessi nelle mani e nei piedi.  

Avvertenze Importanti  :

Non eseguire mai il Trattamento di Riflessologia Plantare durante la digestione della persona ricevente, con Infiammazioni o Infezioni in corso, se la persona dichiara di avere il cancro o patologie importanti senza aver prima consultato e ricevuto il consenso del suo medico curante. 

Note Per l’Operatore :

Non praticare il Trattamento se siete stanchi, stressati, malati o in tensione. Cercate una posizione comoda per non sottoporre mai in tensione la vostra colonna vertebrale, appoggiate bene i gomiti in modo che la muscolatura delle vostre spalle non sia sottoposta a contratture stando attenti anche alla giusta distanza, né troppo vicino, nè troppo lontano dai piedi della persona che state trattando. Tutto questo renderà la Riflessologia Plantare un trattamento unico, piacevole, indimenticabile per chi lo riceve ma anche per chi lo pratica. 

Rif : Monica Cappannelli 

https://assertivita-australiana.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo pure con i tuoi amici, se hai avuto esperienza con la Riflessologia Plantare e ti fa piacere, raccontaci la tua esperienza oppure lascia un commento qui sotto

 

 

BUON ANNO 2016 !!!

images (6)           Holistic Natural Organic Health

 

 

L’ ANNO DELLA SCIMMIA PER IL TIBET EQUIVALE ALL’ANNO DEL CAMBIAMENTO

Community Donne ArcobalenAccademia Toscana QKU e Organizzazione Eventi Benessere in Toscana e non solo… Vi Augurano un 2016 ricco di Salute, Ben – Essere, Felicità, Ricchezza, Prosperità, Abbondanza ed ogni cosa buona in ogni settore della vostra vita. AUGURiiiii !!!

Si dice che quest’anno sia l’anno del Cambiamento… Se anche tu desideri dare una svolta alla tua vita, prova i nostri corsi Olistici Amatoriali o Professionali. 

Monica Cappannelli Cristina Pelloni Miria Turchi Lorena Argiolas e tutti i nostri collaboratori e colleghi

Vuoi saperne di più sulle nostre iniziative e corsi ? Riempi il modulo qui sotto, iscriviti alla nostra newsletter oppure lascia un tuo recapito e sarai ricontattato prima possibile. 

 

Messaggio inviato (torna indietro)

 

 

 

 

 

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Due sorelle e una stanza di libri

Diario

Il Calamaio D’Oro

erboristeria del benessere

Ci prendiamo cura di Te con Fiori ed Erbe

SIAMO.ORG

CREDI SEMPRE IN TE STESSA NELLA TUA INTUIZIONE NELLE TUE CAPACITA' INNATE NEI TUOI SOGNI NELLE TUE SCELTE PERSONALI ! CERCA SEMPRE LA TUA REALIZZAZIONE LA TUA SODDISFAZIONE PERSONALE E PROFESSIONALE A 360° !

Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

Homeo2000

La Natura pensa a te

ViVa Shiatsu, lo Shiatsu a Torino

Trattamenti, corsi e percorsi con Valter Vico - Info: 333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

Marke-Think Olistico

Felicità e Benessere a lavoro!

Lorena Argiolas

Terapie energetiche- Riequilibrio energetico della colonna vertebrale con riallineamento immediato- Psicogenealogia-Costellazioni familiari-

I Ching e Numerologia Orientale

Consultazioni, corsi e percorsi con Valter Vico - Info: 333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

A Holistic Journey

Finding my way back out of motherhood -- while mothering

Fitonews

di Enrica Campanini, medico omeopata e fitoterapeuta

BookPeople

Howdy! We're the largest independent bookstore in Texas. This is our blog.

Nonifrutto

Come sconfiggere il sovrapeso , fianchi grassi e le piu' comuni patologie correllate alla cattiva alimentazione. Sempre piu' spesso negli ultimi anni si e' presa l'abitudine di nutrirsi di cibi "spazzatura"

Community Olistica Multidimensionale Donne Arcobaleno

CREDI SEMPRE IN TE STESSA NELLA TUA INTUIZIONE NELLE TUE CAPACITA' INNATE NEI TUOI SOGNI NELLE TUE SCELTE PERSONALI ! CERCA SEMPRE LA TUA REALIZZAZIONE LA TUA SODDISFAZIONE PERSONALE E PROFESSIONALE A 360° !

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: